SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

Nuna: design da gustare

Volete sapere gli ingredienti per il ghiacciolo perfetto? Bastano un designer, un architetto, uno chef molecolare, tre cucchiai abbondanti di creatività, sostenibilità q.b. e un pizzico di cura estetica. Ecco la ricetta di Nuna, un ghiacciolo concepito come un oggetto di design, acclamato come opera d’arte e oggi considerato oggetto iconico.

Manu Kumar, designer, e Stefan Gendl, architetto, sono i fondatori dello studio di design Neubau Berlin e le menti creative di questo dolce progetto. Nel 2009 i due berlinesi avevano abbozzato l’ipotetica forma di Nuna ma solo con l’aiuto del pluripremiato chef di fama internazionale Heiko Antonienwicz sono riusciti a creare il ghiacciolo più colorato e glamour del mondo. Il motto di Nuna è “form follows taste”, dunque il gusto al primo posto.

nuna4

Vengono usati solo prodotti naturali di qualità per dare vita all’immensa varietà di sapori freschi e deliziosi, ognuno intitolato con un numero: si può così decidere di gustare un N17, un N21, un N36… Ma Nuna non è solo buono, è anche bello! I due progettisti berlinesi hanno optato per una forma elaborata composta da piccoli poligoni impreziositi da colori sfumati ad arte, quasi fossero dei mini quadri impressionisti da mangiare. A tutto questo si aggiunge lo stecchino di bambù che rende Nuna un dolce sostenitore dell’ambiente.

Non è un gelato, non è un ghiacciolo, non è arte, non è design, non è scienza, non è moda… Forse Nuna è semplicemente tutte queste cose insieme. Certamente è “out of this world” come recita il video promozionale che ha accompagnato il lancio di Nuna sul web. E come cantava Giorgio Gaber: “Un’idea, un concetto, un’idea, finché resta un’idea è soltanto un’astrazione. Se potessi mangiare un’idea, avrei fatto la mia rivoluzione.” Quindi let’s eat ideas everyone!

nuna2