SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

MET 2013

Punk o trash? A voi la scelta

Quest’anno al MET, Gala di New York che annualmente viene organizzato al Metropolitan Museum Costume Institute da Anna Wintour (direttore di Vogue America), il tema dell’anno era: Punk, Chaos to Couture, anche se a mio avviso era più Trash che Punk.

Sul red carpet le star hanno dato il meglio di sé: Miley Cyrus ha sfoggiato un abito che più che un vestito adatto ad un Gala, sembrava una rete da pesca. Kim Kardashian, presa dalla disperazione perché ormai più nulla che possiede le va bene, ha sfoderato il divano di casa e l’ha indossato (senza nemmeno fare dei buchi per le mani!).  Ma tra una Linda Evangelista, che si è ispirata alla sposa cadavere, e una Madonna, che pensava di partecipare ad un evento con tema principale “l’accozzaglia”, i nostri occhi hanno potuto anche gioire alla visione di star che hanno meglio interpretato il mood.

Le più azzeccate in assoluto Sienna Miller e Cara Delevigne, che hanno sfoggiato chiodo e abito ricoperti da borchie; Sarah Jessica Parcker ha osato come suo solito con un copricapo piumato, ma con accessori super azzeccati. E Coco Rocha ha messo in mostra un Ungaro by Fausto Puglisi, a mio avviso poco punk, ma molto cool!!

Elena