SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

Frida è una di noi!

Chi l’avrebbe mai detto che una persona così in vista avrebbe descritto in modo realistico e vero la propria esperienza lavorativa? L’ha fatto proprio Frida Giannini, direttore creativo di Gucci ad una conferenza presso il Sole 24 ore a Milano.

Non potevo credere alle mie orecchie, tra le parole “passione” “dedizione” e “sacrificio” c’erano anche le scomode “dermatite” e “gastrite”. Quella che pensavo fosse la “malattia” degli eterni stagisti è anche quella di un direttore creativo in piena ascesa.

Frida ha raccontato la sua esperienza in modo semplice e molto vicino ai ragazzi che si affacciano al mondo del lavoro, alla domanda: “Come viene percepito il ruolo dello stagista nell’azienda?”,  è stato risposto: “Io tendo a premiare le persone di talento”…

Ha dichiarato che il suo primo vero contratto è arrivato a 30 anni presso Fendi e che il suo percorso non è stato tutto in discesa, il sacrificio e la costanza erano e sono tutt’ora all’ordine del giorno.

Quando ha descritto il motivo per cui Tom Ford l’ha voluta in Gucci ha risposto: “Ero nell’ufficio di Tom, ci capivamo a gesti perchè io non parlavo bene inglese, ma lui mi disse chiaramente – Mi sono stancato di vedere tutte le mie amiche con le borse di Fendi – “.

Forse il suo percorso non sarà il destino di tutti, ma con coraggio, impegno e dedizione si può arrivare ovunque.

Pandora

  • Lorna

    esempio da seguire!

  • stella

    Frida mi piace molto, forse anche perchè è donna, giovane e ricopre un ruolo importante, cosa non facile in Italia

    http://thestyleattitude.blogspot.com/