SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

John Galliano “cacciato” da Dior.

E’ un complotto?

Dice il Corriere.it: “Addio definitivo tra Dior e John Galliano. La maison francese di moda ha licenziato definitivamente lo stilista accusato di frasi filonaziste, razziste e antisemite, per le quali giá era stato sospeso il 24 febbraio”.

Riassunto delle puntate precedenti: pare che Galliano sia stato visto giovedì scorso in un bar di Parigi mentre ubriaco insultava gli astanti e inneggiava a Hitler. Ilvideo con la performance di Galliano è stato pubblicato dal sito Internet del tabloid britannico The Sun e subito dopo il management di Dior ha deciso la sospensione.

Lo stilista era già stato accusato per insulti dal sapore anti-ebraico contro una donna in una brasserie di Parigi.

Quindi perchè non approfittare di una sbornia dello stilista per spingerlo a dire frasi inopportune di fronte ad uno smartphone che lo riprendeva?

Potrebbe essere un complotto ordito allo scopo di poterlo “cacciare” dalla direzione della maison?

Tra qualche settimana sarà rivelato il nome del successore, che potrebbe rivelare molte sorprese.

Per ora tutti i riflettori sono puntati sulla collezione Dior, che tra pochi giorni sarà in passerella a Parigi senza direttore creativo e nel mezzo dello scandalo.

Magic