SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

Obiettivo maschio!

Obiettivo: maschio! È un manuale che regalerà a tutte noi cacciatrici metropolitane un primo appuntamento indimenticabile, insegnandoci come conquistare l’uomo civico, a seconda delle sue caratteristiche.

Proprio per questa ragione gli uomini sono divisi in 25 categorie (dal vigoropatico, all’etero perplesso, dall’uomo double-face, al mammone negazionista, dall’irremovibile anticonformista fino all’ uomo da matrimonio), per ognuno di questi maschi tipici, riconoscibili e caratterizzati da tratti facilmente individuabili, sono proposti consigli di seduzione a cui si unisce uno stile preciso che è fatto di un look accurato, accessori d’effetto, cibo, musica, libri e quant’altro possa servire a conquistare la nostra  preda e a regalare un primo appuntamento con il botto.

di Lullaby


Decalogo della cacciatrice metropolitana

  1. L’uomo è come il seno: va curato e sostenuto; altrimenti… crolla. Non è criticando un uomo nella vita o a letto che otterrai da lui quello che cerchi, anzi,la sua autostima è direttamente connessa alla sua erezione: ha bisogno di essere stimolata per espandersi e non crearti problemi quando ne avrai più bisogno.
  2. Gli uomini hanno il pene, le donne un sacco di scarpe.E’ solo una differenza di prospettiva: loro vedono il nostro mondo prevalentemente da un’altezza di circa 90 cm, noi sorvoliamo il loro regalandoci dai 7 ai 15 cm in più. Per questo spesso ci lamentiamo del vuoto sconfinato che gli troviamo in testa!
  3. Usa il trucco non come uno scudo, ma come un velo. Un uomo conosce solo due linguaggi nell’amore: quello del sentimento e quello della passione. Per ottenerli entrambi, devi ricorrere a una serie di armi che solo una donna ha a disposizione: trucco, abbigliamento, dettagli. Tutto di te deve servire ad attirare la sua attenzione e a risvegliare in lui la voglia di corteggiarti e di averti.
  4. In amore, le donne possono essere furbe, gli uomini imprudenti. Ogni relazione è prima di tutto un gioco di ruoli, come nel Risiko: non vince chi invade tutto lo spazio dell’altro, ma chi riesce a coinvolgerlo in alleanze inscindibili.
  5. Se sei bella dentro, puoi far innamorare al massimo il tuo ecografista.Senza diventare schiava del look e guardandoti bene dal malgusto dei vetrinisti sempre in agguato, un approccio solidale con la moda può aiutarti semplicemente ad attirare l’attenzione verso la splendida persona che sei, tutta da scoprire.
  6. Libero sesso senza processo. Parafrasando un vecchio motto femminista, diremo che l’interno coscia è tuo e te lo gestisci tu. Ergo: sei tu che decidi con chi fare sesso, come e dopo quanti appuntamenti.
  7. Ogni tacco vuole la sua scarpa. Non è solo un abito che fa lo stile: se non te lo senti addosso, è il caso di ambiare. C’hai mai fatto caso? Non c’è niente di meno sexy di una donna con tacco a spillo che cammina incerta e sbilenca.
  8. L’amore è una bomba che ustiona gli amanti. Se devi iniziare una storia, qualunque sia, fai che non ti lasci indifferente. Niente tappabuchi, uomini che servano per farne ingelosire altri, riempitivi per la solitudine.
  9. La moda è una cosa seria, ma tu prendila leggera! Pretendi che un uomo sia preciso nelle sue manovre di corteggiamento. Tu, dal canto tuo, sii coerente e cura le piccole cose. Se adotti uno dei look proposti, seguilo alla lettera. Altrimenti, vai con la sincerità spudorata.
  10. Impara dagli sbagli e dimentica i dettagli. Non passare troppo tempo a rimproverarti né per gli errori di stile né per quelli di gestione di una storia. Segnati mentalmente gli sbagli che non vuoi ripetere e preparati sempre a ripartire con più esperienza e lo stesso entusiasmo.

Obiettivo:maschio! Il primo manuale per cacciatrici metropolitane.

AutoriBusto Nadia e Chieli Arianna

EditoreBC Delai Editore

2010, 173 pg