SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

Giudizi Universali: arte, misticismo o preview?

Sembrerà banale suggerirvi di andare a vedere, se non lo avete già fatto, un capolavoro italiano immortale come solo Michelangelo poteva regalarci.

Una puntatina a Roma e, alla fine dei 6, 5 chilometri lungo i quali si snodano i Musei Vaticani, potrete godere dello spettacolo artistico per eccellenza:

La cappella Sistina.

Se avete resistito fin qui dopo sale egizie, etrusche, romane, greche, arazzi, mappe geografiche e stanze raffaelliane meritate un gran bel premio. La cosa bella di un capolavoro è che ognuno può vederci qualcosa di diverso.

Non è l’opera in sé, ma l’idea che puoi fartene una volta che siete da soli, tu e lei (beh, non proprio soli…ci saranno almeno trecento giapponesi pronti a tutto intorno a voi, per avere quel posto in plexiglas che vi siete faticosamente conquistati ai lati della Sala…)

Non posso dire cosa ci vedrete voi, ma posso dirvi cosa ho sentito dire alla ragazza vicino a me.

“Io tra i dannati vedo un mucchio di uomini disperati che si chiedono perchè vengano trattati così male. Chissà che avranno combinato in vita. E a chi. Pensarci prima no, eh?”.

di Penelopebix