SELETTI

Souvenir Di Milano @ Piazza Affari

Piazza Affari torna ad essere protagonista nei giorni del Salone del Mobile 2015, 14/19 Aprile, […]

ViewMore

Sedia Superleggera, Giò Ponti, 1955 Prodotta da Cassina Sedia Tulip, Eero Saarinen, 1953-1958 Prodotta da […]

ViewMore

Papertrophy:

Because design is creativity!

Holger Hoffmann è il designer tedesco che ha creato i fantastici Papertrophy. Ispirati ai classici […]

ViewMore

VitoNesta:

collezione Barberia

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco […]

ViewMore

OSCAR2015:

red carpet da star!

Il 22 Febbraio si è svolta l’87esima edizione della consegna degli Academy Awards, l’evento cinematografico […]

ViewMore

DrinkDesign:

Ubriacati di creatività!

Design, food e social: tre ambiti così diversi uniti però dal desiderio di esprimere la […]

ViewMore

Trasparenza:

Design & Beauty

La collezione trucco Primavera/Estate Kartell + Collistar rappresenta la ben riuscita fusione di due aziende […]

ViewMore

FERRERO:

Il genio più dolce del mondo!

Cioccolato. Attenzione, cioccolato. Questo articolo ha come argomento il cibo più paradisiaco e allo stesso […]

ViewMore

SaraBattaglia:

For bag lovers only!

Il giorno più atteso/più temuto dell’anno è arrivato! San Valentino è infatti una di quelle […]

ViewMore

TheNumber6:

Un palazzo da sogno!

Palazzo Valperga Galleani è diventato il progetto THE NUMBER SIX, realizzato dal Gruppo Building di […]

ViewMore

MSGM:

Vassillissa Capsule Collection

C’era una volta un baldo arciere che, mentre cavalcava sul suo destriero, vide una magnifica […]

ViewMore

Grammy2015:

che shock!

Lo fanno tutti e quindi perché noi non dovremmo farlo? Ebbene sì, sto parlando di […]

ViewMore

HATLAMP:

un’idea in testa

Jeeves e Wooster sono delle lampade partorite dalla brillante mente di Jake Phipps, designer che […]

ViewMore

SUPERBOWL:

il 2015 parte col botto!

Venghino signori venghino! Il circo è aperto! Ops scusate mi sono sbagliata, non era il […]

ViewMore

FPM:

ready to go!

No non si tratta di un tecnologico veicolo aerospaziale in grado di farvi tornare indietro […]

ViewMore

...More Posts...

Un gioiello in marmo bianco.

White Gallery _ Contemporary Shopping _Roma.

White Gallery è il primo e ,per ora, unico lifestyle store di grandi dimensioni  della Capitale. Un contenitore pensato come una galleria d’arte contemporanea che mette in primo piano la mobilità e l’effervescenza della CREAZIONE nella pluralità dei suoi registri, piuttosto che i valori sicuri e l’immagine consolidata della boutique di moda.

Definirei questo MERAVIGLIOSO CONCEPT STORE come una piattaforma creativa, sviluppata su tre piani per un totale di 5000 metri quadrati in cui abbigliamento, accessori, fragranze, design e food tradurranno, anticipandole, le novità e le contaminazioni del saper vivere contemporaneo.

Un luogo fatto per i sensi, in cui i colori, i profumi, i suoni, i sapori e la materia sanno sollecitare nuove emozioni e indescrivibili piaceri.

White Gallery  si trova all’Eur, un quartiere moderno celebre per la sua architettura razionalista, concepito e costruito in occasione dell’Esposizione Universale che avrebbe dovuto tenersi nel 1942. In uno dei Palazzi Monumentali costruiti per l’occasione ha preso vita questo “Colosso del Lusso” solamente pochi mesi fa.

Mi soffermerò a descrivervi, dei tre piani, solo il primo:  troverete ad accogliervi un’enorme HALL e vedrete poi estendersi per quasi 2000 metri quadri l’avanguardia del gusto e della Moda, passando dalle passerelle più note ed esclusive alla ricerca più estrema, da Dior, Cèline e Givenchy ad atelier privati parigini piuttosto che a bijoux fatti a mano da artiste sudamericane.

Il meglio di tutto ciò che un  negozio multibrand possa vendere all’interno della miglior struttura che qualunque negozio possa sognare.

Un gioiello in marmo bianco.

A dirigere gli acquisti Roberto Comandini, uno dei più affermati buyer del Belpaese, e a gestire il tutto uno degli imprenditori più in auge nel Fashion Business della Capitale, Claudio Cesetti, il quale, coraggiosamente, ha osato sfidare la “crisi” e soprattutto, il pregiudizio che questo genere di  “GIGANTI DEL LUSSO” possano prendere vita solamente nelle Capitali della moda come Milano.

Se Milano è la Capitale della Moda italiana e l’Italia è la Capitale della Moda nel Mondo,la capitale d’Italia è pur sempre Roma, no? ;)

Jean Jacques



  • Pingback: Un gioiello in marmo bianco. | IlTuoWeb.Net News

  • dayana

    La verita’ e che non mi dice granche’,bello si, indubbiamente, ma anche troppo glaciale! forse il grandangolo delle foto? vabbe’ avro’ occasione di vedrla dal vivo!